Rita Comanducci

ComanducciCourses taught at the Institute 
Architecture: Roman to Early Christian
The Art of Florence: Exploring Visual Culture

Credentials
Ph.D. in Economic History (The Art Market in Renaissance Florence) – University of Verona
Specialization Course (Master) in Historical Studies – Istituto Italiano di Studi Storici, Naples
Laurea cum Laude in Renaissance History (Bernardo di Giovanni Rucellai) – University of Florence
Currently student of Renaissance Lute at the Scuola di Musica di Fiesole

Relevant Projects / Publications
Currently member of the editorial board of Il Liuto, Rivista della Società del Liuto
2000-2002 Post-doctoral Research Fellowship in Economic History, University of Siena
1999 CNR-NATO Research Fellowship, Research Department, Victoria and Albert Museum, London
1999 Research and Teaching Fellowship, Royal College of Art – Victoria and Albert Museum, London 1996 Frances A. Yates Fellowship, Warburg Institute, University of London
1993-1994 Fondazione Luigi Firpo Fellowship, Centro di Studi sul Pensiero Politico, Turin

– “Bernardo Rucellai”, in Dizionario Biografico degli Italiani, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, (forthcoming)
– “Il fascino della ‘risonanza’. Viaggio di un’idea tra scienza, platonismo e quabbalah”, in Umanesimo e cultura ebraica nel rinascimento italiano, Proceedings of the International Congress ISI Florence, Palazzo Rucellai, Firenze, 10 March 2016, ed. S. U. Baldassarri – F. Lelli, Firenze, Angelo Pontecorboli, 2016
– “Il liuto di Re Salomone”, in «Il Liuto. Rivista della Società del Liuto», XIII, November 2016
– “Il liuto dalla corda spezzata: pensiero, arte e politica alle origini di un simbolo”, in «Il Liuto. Rivista della Società del Liuto», 10, May 2015
– “Lo studio di Rubens di Cornelis de Baeilleur”, in «Il Liuto. Rivista della Società del Liuto», 8, May 2014
– “Orti Oricellari”, in Enciclopedia Machiavelli, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 2014
– “Vasari’s Painters and the Lute, in the Proceedings of the International Symposium Renaissance Then and Now”, Florence, Firenze, 7-9 May 2013, ed. S. U. Baldassarri, Pisa, ETS, 2014
– “Perché i dipintori di Vasari suonano il liuto?”, «Il Liuto. Rivista della Società del Liuto», V, November 2012
– “L’anima e il ‘chorpo’: I maestri dipintori e l’organizzazione economico-finanziaria delle botteghe”, in Filippino Lippi e Pietro Perugino. La Deposizione della Santissima Annunziata e il suo restauro, ed. F. Falletti and J. Katz Nelson, Firenze, Sillabe, 2004
– “Produzione seriale e mercato dell’arte tra Quattro e Cinquecento, in The Art Market in Italy (15th-17th Centuries)” – Il mercato dell’arte in Italia, ed. M. Fantoni, L. C. Matthew, S. F. Matthews-Grieco, Modena, Panini Editore, 2003
– “L’altare nostro della Trinità’: Masaccio’s Trinity and the Berti Family”, in «The Burlington Magazine», CXLV, n. 1198, 2003
– “Giusto Giusti da Anghiari, in Dizionario Biografico degli Italiani”, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 2002
– “L’organizzazione produttiva della bottega d’arte fiorentina di fine Quattrocento e primo Cinquecento tra strategie innovative ed arcaismi di natura giuridica”, in Atti della Trentatreesima Settimana di Studi su Economia e Arte, secc. XIII-XVIII, ed. S. Cavaciocchi, Firenze, Le Monnier, 2002
– “Fattori e garzoni al lavoro nelle botteghe d’arte, in La grande storia dell’artigianato”, III, Il Cinquecento, ed. G. Fossi, F. Franceschi, Firenze, Giunti, 2000
– “Impegno politico e riflessione storica: Bernardo Rucellai e gli Orti Oricellari”, in I ceti dirigenti in Firenze dal Gonfalonierato di Giustizia a vita all’avvento del Ducato, Atti del VII Convegno di Studi sui ceti dirigenti nella Toscana dal Medioevo alla fine del Granducato, Lecce, Conte, 1999
– “Buono artista della sua arte. Il concetto di ‘artista’ e la pratica di lavoro nella bottega quattrocentesca”, in La grande storia dell’artigianato, II, Il Quattrocento, ed. G. Fossi and F. Franceschi, Firenze, Giunti, 1999
– “Gli Orti Oricellari”, in «Interpres», XV, 1995
– “Politica e storiografia nella visione di un oligarca fiorentino”, in «Annali dell’Istituto Italiano di Studi Storici», XIII, 1995-6
– “Svaghi in Villa della brigata medicea in La Valtiberina, Lorenzo e i Medici”, ed. G. Renzi, Firenze, Olschki, 1995
– “Bernardo Rucellai e l’Accademia Neoplatonica di Careggi”, in «Rinascimento», XXXIII, 1993
– “Nota sulla versione landiniana della Sforziade di Giovanni Simonetta”, in «Interpres», XII, 1992

Teaching Philosophy
I believe that love and enthusiasm are the two most important ingredients for any class you teach: seeing students responding with joy, parteciaption and interest tells me that what we have learned together will remain for long in our memory and in our spirit.

Most Rewarding Moments
Seeing students leaving the class with a smile in their eyes, and reading the joyful emails they send me once the semester is over and they are back home.